Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

10 post con divagazioni

Divagazioni

Divagazioni

Immagine di Katherine Duburdieu I ricordi sfumano nei desideri inespressi di sempre. Gli anni corrono uno dietro l’altro, come se non ci fosse tutto quel tempo a dividerli. Quasi fossero soggetti di uno stesso quadro. A ben guardare, pare che la vita...

Mostra altro

Questione di spazi

Spazio bianco L’estate negli Ottanta non era così rovente. Le vacanze erano esodi di impiegati in corsa verso un morso di libertà e un refolo di brezza marina, senza sveglie, senza cartellini da marcare e cucine da sgrassare. I sogni, ammaccati dal trantran...

Mostra altro

Clara, di notte, pensa a me

Clara, di notte, pensa a me

Alan continuava ad affondare il piede nell’acceleratore della sua Corvette. Vai, che stasera voliamo, pensò con un sorriso idiota stampato sulla faccia. Voleva conquistare il mondo con uno sterzo stretto tra le mani nervose, come se il rombo del motore...

Mostra altro

La statuina non è solo un gioco

La statuina non è solo un gioco

Se chiedessi a Andy a cosa pensa mentre lavora a fare la bella statuina a via Roma, ti direbbe a niente. “Come a niente” replicheresti, certo che una che sta impalata per ore e ore su un marciapiede a inscenare se stessa dovrà pur pensare a qualcosa....

Mostra altro

L'estate alla fine arriva sempre

L'estate alla fine arriva sempre

Le città cambiano con le persone. Te ne accorgi un pomeriggio qualunque, in una strada qualunque, quando hai esaurito anche l’ultima scusa per restare. Conosci la noia di vivere in provincia e l’urgenza della fuga da dove persino scegliere un libro è...

Mostra altro

La faccia della felicità

La faccia della felicità

Le tasche. Era vero. Se l’uomo non avesse le tasche, si sentirebbe troppo solo. (Silvio D’Arzo) Di che cosa abbiamo bisogno per essere felici? Sicuramente la salute. E poi? Te lo chiedi quando il cuore vacilla di gioia davanti a un paesaggio di luci sparse...

Mostra altro

Io, l'altra e me

Io, l'altra e me

I wanna wake up in that city, that doesn’t sleep, to find I’m king of the hill top of the heap. Meno di un minuto alle sette. Giusto il tempo di allungare il braccio, togliere la sveglia prima che squilli e trascinarmi in cucina. Il caffè gorgoglia nella...

Mostra altro

All my loving

All my loving

E ritorno, a sera, con i suoi occhi stampati nel cuore. Neri, cosmici e vivacissimi. In lui passa la vita che vorrei, e sfreccia, senza badare alle ore, ai mesi, agli anni. Ha vent’anni, trenta o forse quaranta. In fondo che differenza fa? Io lo amo....

Mostra altro

La crisi

La crisi

Crisi. La prima cosa che mi balza in mente è la canzone dei Bluvertigo (“La crisi, appunto) che ascoltavo a palla a 17 anni. Ve la ricordate? Oggi di anni ne ho 29, e non so perché, ma se mi chiedete come sto, vi rispondo che sto bene. Sarà perché un...

Mostra altro